logo Rome Accommodation

numero massimo raggiunto

Adulti
Bambini (< 3 anni)
testaccio01

Testaccio

Il pittoresco rione di Testaccio nasce come quartiere popolare alla fine dell’800 per diventare oggi uno dei più alternativi e alla moda. In questa zona le nuove tendenze convivono con le antiche tradizioni romane. È il quartiere ideale per conoscere la vera Roma, abbastanza lontano dai flussi turistici ma a due passi dal centro storico.

 

Informazioni utili

La storia di Testaccio si intreccia inevitabilmente con quella dell’Antica Roma. Sulle sponde del Tevere che costeggiano questo quartiere si fermavano le barche che scaricavano anfore piene d’olio. Questi cocci venivano poi abbandonati nelle vicinanze fino a formare nel corso degli anni una collinetta che oggi viene chiamata Monte dei Cocci, il cuore del quartiere Testaccio. È possibile visitare i resti prenotando una visita sul sito ufficiale del Comune di Roma.

 

L’assetto attuale del rione si forma alla fine dell’800 quando Roma diventa capitale d’Italia. Viene progettato come quartiere destinato ad ospitare gli stabilimenti industriali e gli operai che ci lavoravano. L’esempio più significativo di questa architettura industriale è sicuramente l’ex Mattatoio. Costruito nel 1888 e dismesso nel 1975, è ad oggi uno dei principali centri culturali di Roma. Ospita una sezione del museo MACRO dove si tengono interessanti mostre di arte contemporanea. Per conoscere il

calendario aggiornato potete visitare il sito ufficiale del Museo. Oltre al Macro, in questo quartiere si trovano altri luoghi di grande interesse come il Cimitero Acattolico e la Piramide Cestia.

 

Ma Testaccio è famoso soprattutto per le sue trattorie, dove si conservano gelosamente i segreti della cucina romana, è qui che potrete gustare i piatti tipici della tradizione.

 

Case vacanze nel quartiere Testaccio

 

Da vedere nelle vicinanze

Gli appartamenti in questo quartiere